Secondo le nuove normative per la sicurezza, il cancello scorrevole deve essere ingabbiato in due pali affiancati e uniti agli estremi superiori da una trasversale, in modo da ottenere una sorta di U rovesciata all’interno della quale scorre il cancello. I due pali a U devono essere posizionati ai due lati della luce d’apertura del cancello.

La luce di passaggio massima, normalmente realizzabile, arriva a otto metri. Anche per i cancelli scorrevoli è possibile scegliere la tipologia di tamponamento più adeguata. Nelle pagine che seguono sono rappresentati alcuni esempi dei modelli più comuni. Il cancello verrà fornito di due o più ruote (di diametro adeguato alle dimensioni e al peso del cancello stesso), del binario e della cremagliera. è possibile predisporre il cancello per una successiva motorizzazione. Sarà inoltre corredato, se richiesto, della certificazione CE.