L'ALLUMINIO TAGLIO TERMICO MIGLIORA LA RESA ENERGETICA DEGLI EDIFICI

Flessibilità progettuale, resistenza, durevolezza e stabilità dimensionale sono qualità importanti dei profilati di alluminio; non sorprende pertanto che questi prodotti costituiscano i componenti strutturali naturali per la realizzazione di grandi superfici vetrate, quali finestre, verande, pareti continue, lucernari, pareti divisorie e grandi finestre scorrevoli.

I profilati di alluminio ed il vetro costituiscono la combinazione perfetta per garantire un elevato livello di illuminazione naturale all’interno degli edifici.

Aumentando l’apporto di luce naturale si aumenta il comfort degli occupanti, riducendo al contempo il bisogno di ricorrere alla luce artificiale, con un notevole contributo alla sostenibilità globale dell’edificio.

L’alta sostenibilità del materiale riciclabile che deriva dal metallo di origine naturale, la ridotta superfice opaca che consente il maggior apporto di luce naturale, la capacità di isolamento termico ed acustico, fanno dei profili in alluminio il numero uno nell’orientamento del mercato per il prodotto di categoria a livello mondiale, con un notevole contributo alla sostenibilità globale dell’ambiente sotto il profilo energetico, ma anche per la possibilità di riciclo dei materiali da lavorazione.

CHE COS’È IL GIUNTO APERTO E COME MIGLIORA L’EFFICIENZA DEGLI INFISSI:

Vi siete mai soffermati a valutare quanto le vostre porte e finestre influiscano sulla temperatura interna della casa? Una simile valutazione implicherebbe, come prima cosa, di studiare attentamente la tipologia di infissi installati, specie se non sono nuovissimi, e, in secondo luogo, di individuare i punti critici di ognuno per capire dove aria, acqua e altri agenti atmosferici possano comprometterne la tenuta.

L’intervento di un professionista del settore vi sarà di grande aiuto in questo frangente, consigliandovi al meglio le modifiche da apportare per rendere i vostri infissi il più efficienti possibile. Attualmente esistono in commercio varie tipologie di serramenti realizzati con le tecnologie più all’avanguardia, nel rispetto delle nuove normative sulla salvaguardia ambientale e sul risparmio energetico.

Il giunto aperto per contrastare la dispersione termica

Il taglio termico, rappresenta una delle migliori tecnologie utilizzate oggi nella realizzazione dei moderni serramenti, insieme al giunto aperto. Ma che cos’è il giunto aperto? Come influisce sull’efficienza energetica dei nostri infissi?

Il giunto aperto, così come il taglio termico, mira a risolvere l’odioso problema delle dispersioni termiche. La guarnizione esterna presente nei normali serramenti, infatti, non è sufficiente a contrastare le infiltrazioni di acqua e aria, specie quando viene esercitata una forte pressione sul telaio che determina il distacco della guarnizione.

Come funziona la tecnologia del giunto aperto

Il giunto aperto, però, risolve a monte il problema. In questa particolare tipologia di infissi, infatti, viene inserita un’ulteriore guarnizione al centro del profilato che impedisce agli spifferi di penetrare all’interno e fa sì che l’eventuale acqua in entrata convogli in appositi fori di scarico piuttosto che infiltrarsi nel telaio interno della finestra.

La tecnologia del giunto aperto, unita a quella del taglio termico, rappresenta attualmente la soluzione top per contrastare le dispersioni termiche e assicurare una perfetta efficienza energetica alla tua casa. Potrete dire addio a quel fastidioso fenomeno di condensa e, ancor di più, a bollette super salate. La temperatura interna della vostra abitazione, grazie al giunto aperto, rimarrà costante e duratura senza l’utilizzo massiccio degli impianti di riscaldamento e climatizzazione.

Un valido aiuto per il nostro ambiente - L’alluminio può essere riciclato al 100% ed infinite volte senza perdere le sue caratteristiche originali, anche a seguito di numerose fasi di riciclo.

Rispetto alla produzione di alluminio primario dalla bauxite, il processo di riciclaggio di questo materiale richiede fino al 95% in meno di energia e risparmia CO2.